SLOITA

PRIMI VOLI / FIRST CROSSINGS

! SITO DELLA SEZIONE FIRST CROSSINGS !

 

FirstCrossings2020 finale obrezan

 

 

 

Open call 2021

Un altro anno è passato e quindi ci attende una nuova edizione del festival cinematografico Omaggio a una visione. Nell’attesa del periodo autunnale dedicato al cinema d’autore, annunciamo con piacere che è aperto il bando della sezione Primi Voli, dedicato ai cortometraggi.
 

Anche quest’anno, in occasione della ventiduesima edizione, Omaggio a una visione, il festival cinematografico transfrontaliero allestito dal Kinoatelje si arricchisce con il programma dei Primi Voli / Prvi Poleti / First Crossings. Il programma della sezione prenderà vita tra l’8 e il 10 ottobre 2021 nello spazio urbano tra Nova Gorica e Gorizia.

Nella sua quarta edizione, la sezione Primi Voli continuerà a curare fresche, innovative ed eclettiche forme di cortometraggi di tutti i generi, che si attingono a scoprire nuovi linguaggi cinematografici. Come negli anni precedenti, il punto focale rimane il tema dei confini – nel senso più ampio del termine – con lo scopo di abbattere tutti i confini geo-politici trasformandosi così in voci artistiche. La sezione vuole esplorare la tematica della foresta, che rappresenta il concetto di confine nella sua forma più originaria, poiché la foresta è sempre più spesso trattata come un qualcos’altro, così nettamente separato da ciò che i filosofi chiamano identità – che essa sia l’uomo, villaggio o cultura. Come scriveva Giorgio Agamben, "non esiste una foresta come ambiente oggettivamente determinato". I Primi Voli sono quindi interessati alla specifica foresta-per-registi e quindi a metodi cinematografici che possano richiamare la foresta dalla sua occulta origine, e ai modi in cui il cinema può collocare allo scoperto la foresta e la phusis, una natura che, secondo Eraclito, ama nascondersi. Quindi ci interesserà la domanda su cosa ha imparato il film dalla vita vegetale e animale, dalla vita della foresta e della giungla, che può essere compresa anche nella nostra realtà moderna più vicina: nello smarrimento nell'eccesso di informazioni digitali e nel’internet; nelle modalità decentralizzate e rizomatiche in cui opera il potere politico; nella scoperta del sé autentico come nella scoperta della radura nella giungla urbana, e così via. Anche quest'anno incoraggiamo, quindi, film con idee originali, audaci e con idee troppo poco rappresentate, che portano una carica d’influenza sociale e trasformativa, focalizzando la loro attenzione su una forma audiovisiva breve di tutti i generi.
 

Abbiamo aperto una open call internazionale dedicata ai cortometraggi di autori emergenti e/o già affermati nonché innovativi che osano spingersi oltre dando libero sfogo alla sperimentazione cinematografica. Nel punto dove si incontrano la rappresentazione e la riflessione sui temi del confine e del bosco, ci interessano opere d'autore in varie forme; animazione, video saggi, video artistici e musicali, videopoesie e altre forme sperimentali di cortometraggi in tutta la loro diversità espressiva. Continuiamo nella nostra missione con la quale vogliamo sostenere gli artisti locali, in quanto agli artisti sloveni e italiani non serve pagare la quota di iscrizione per le loro opere. La data di scadenza delle iscrizioni: il 21 agosto 2021.

 

*********************************************************************************************************************************************

 

 

Open call 2020
 

Sono aperte le iscrizioni dei cortometraggi per la sezione Primi Voli del festival cinematografico transfrontaliero Omaggio a una visione.

Termine ultimo per partecipare: 1° agosto 2020!

Anche quest’anno, in occasione della ventunesima edizione, Omaggio a una visione, il festival cinematografico transfrontaliero, si arricchisce con il programma dei Primi Voli / Prvi Poleti / First Crossings che si svolgerà tra il 2 e il 4 ottobre 2020 tra Nova Gorica e Gorizia.

Accettiamo cortometraggi di autori emergenti e innovativi che osano spingersi oltre dando libero sfogo alla sperimentazione. Nell'edizione di quest'anno ci concentreremo principalmente sul suono e sulla musica nei film, perciò gradiremo estendere l’invito anche ai musicisti. Invitiamo perciò tutti gli autori audiovisivi nonché musicisti a presentare le proprie opere inerenti al tema dei confini e della possibilità di un loro superamento.

 

*********************************************************************************************************************************************

 

FB POKLON VIZIJI-cover6

 

La sezione First Crossings  è la nuova iniziativa dedicata ai cortometraggi, nata dal festival Omaggio a una visione, che si svolgerà a Nova Gorica dal 13 al 15 ottobre in diverse location (Mostovna, Kulturni dom, Diamond) programma dell’edizione di quest’anno include una ventina di cortometraggi innovativi, con produzioni e autori da oltre 20 Paesi. I film saranno suddivisi in tre categorie: homegrown (film sloveni), freshly picked (film in concorso) e fresh always (fuori concorso). I cortometraggi sono caratterizzati da un approccio innovativo degli autori e sono incentrati sul tema del confine in senso lato.

Il festival si aprirà con l’anteprima slovena del film Searching Eva (Hellenthal, 2019), presentato al festival del cinema di Berlino di quest’anno e in oltre trenta altri festival, premiato con numerosi riconoscimenti. Il film è incentrato su Eva, la protagonista, una giovane donna che cresce nell’epoca di internet e trasforma la ricerca di se stessa in uno spettacolo pubblico, sfidando l’opinione comune su come “dovrebbe essere” una donna.

La proiezione sarà preceduta da un evento speciale con Roisin Tapponi, ospite da Habibi Collective, che presenterà Mappatura delle traiettorie del cinema saggistico mediorientale e nordafricano femminile, in cui esplora le modalità in cui il linguaggio viene tracciato e mappato sul corpo femminile nella pratica artistica contemporanea e nei film d’essay.

Inoltre avremo l’onore di avere con noi il grande autore cinematografico croato Igor Bezinović, che parlerà sul tema Fiume o morte!  Seguirà una retrospettiva dei suoi film.

A Nova Gorica ci aspetta un’atmosfera fresca e frizzante, che porteremo oltre il confine anche a Gorizia, dove accoglieremo Kim Longinotto, la vincitrice del premio Darko Bratina di quest’anno. Speriamo che questi eventi riuniscano le energie di due città e due paesi in un’occasione unica che darà voce alle nuove culture cinematografiche.

 

M O R E   S T O R I E S,   L E S S   B O U N D A R I E S   !

 

PoklonViziji2018 Nova Gorica 87

 

! SITO DELLA SEZIONE FIRST CROSSINGS E OPEN CALL !

 

PoklonViziji2018 Nova Gorica 96